News

OPEN DAY 2014

Domenica 14 Settembre, il Centro Ippico l’Elefantino di Pioltello (MI – Cascina Saresina, Strada Cassanese) ospiterà l’Open Day dedicato all’Ecole de Légèreté di Philippe Karl in Italia. Su iniziativa del GIEL (Gruppo Italiano EDL) si concretizza dunque nuovamente questo importante evento che già nel Giugno 2013 riscosse un notevole successo di pubblico. Grandi novità e sorprese davvero speciali caratterizzeranno la giornata, che si svolgerà in modalità differente rispetto alla passata edizione. Gli appassionati e coloro che intendono avvicinarsi per la prima volta al metodo del grande Maestro francese troveranno un programma ricco di contenuti sempre diversi dall’inizio alla fine della giornata, volti a soddisfare la sempre crescente curiosità di cavalieri e amazzoni in cerca di risposte a tutte le problematiche addestrative. Durante tutta la giornata saranno presenti e a disposizione del pubblico per eventuali quesiti o informazioni gli istruttori e gli allievi istruttori italiani. Motivo di orgoglio per il GIEL sarà la partecipazione, con il proprio cavallo, direttamente dalla Francia, del referente per la formazione degli istruttori in Italia Monsieur Bertrand Ravoux, Istruttore IV Liv. dell’Ecole de Légèreté, Presidente dell’APPEL (Associazione per la Promozione Ecole de Légèreté) docente nei corsi istruttori EDL anche in Canada e Stati Uniti.

L’Open Day avrà inizio alle ore 9.30 con una presentazione del GIEL e proseguirà con una breve lezione teorica che illustrerà la filosofia della scuola. Seguirà la parte pratica in campo, dove gli istruttori e gli allievi istruttori italiani dimostreranno la progressione addestrativa secondo i principi dell’Ecole: il lavoro alla longia, a mano e montato (lavoro in piano e salto). Ci sarà poi la pausa pranzo, con la possibilità per i presenti di recarsi al punto ristoro del C.I. Elefantino. I lavori riprenderanno alle ore 15.00. Il programma prevede la presenza di alcuni allievi juniores accompagnati dai loro istruttori GIEL, a diversi stadi del lavoro. Il pubblico avrà così la possibilità di assistere a vere e proprie “lezioni tipo” degli insegnanti e rendersi conto di cosa significa per un allievo praticare questa equitazione che, come ama definirla Philippe Karl, è “facile per il cavallo ma difficile per il cavaliere”. Impegno, costanza e determinazione sono le qualità che gli allievi dimostrano ogni giorno nel progredire e soprattutto nel capire come la decontrazione e la ginnastica razionale del cavallo siano le basi indispensabili a qualsiasi livello, qualunque sia la disciplina scelta e con qualsiasi tipologia di cavallo.

Leave A Reply